Fotoreporter in luoghi di guerra: tre anni senza Andy Rocchelli

Sabato 28 ottobre il festival Conversazioni sul futuro ospiterà un incontro per ricordare Andy Rocchelli, il fotoreporter italiano ucciso in Ucraina nel 2014, e ribadire la richiesta di verità e giustizia avanzata dalla famiglia.

Andy era in Ucraina per documentare le sofferenze della popolazione civile nel conflitto tra separatisti filorussi ed  esercito ucraino. Con lui perse la vita il suo accompagnatore e amico, lo scrittore russo e attivista per i diritti umani Andrej Mironov, mentre l’altro giornalista presente William Roguelon fu gravemente ferito. Andy Rocchelli ha pubblicato su Newsweek, Le Monde, Wall Street Journal, Foreign Policy, Novaya Gazeta, Sportweek, NZZ, Kommersant, occupandosi tra l’altro di crisi umanitarie e guerre nell’area caucasica ex-sovietica.

Dalle 20.30 al Teatro Paisiello di Lecce interverranno il padre e la sorella di Andy, Rino e Lucia Rocchelli, l’avvocato della famiglia Alessandra Ballerini, il presidente della Federazione nazionale della stampa italiana Giuseppe Giulietti e il portavoce italiano di Amnesty Italia Riccardo Noury.

GLI APPUNTAMENTI SONO TUTTI
A INGRESSO LIBERO E GRATUITO
MA SOPRATTUTTO INIZIERANNO PUNTUALI.

>>> Programma generale <<<

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...