Marianna Aprile

Barese, cresciuta vicino Roma, vive a Milano nel quartiere che più le somiglia, l’Isola, indeciso tra grattacieli ultramoderni e case inizi ‘900. Ha studiato da antropologa, poi ha capito che raccontare i contemporanei è molto più interessante e ha deciso di perdere un treno diretto a Bologna, restare nella capitale e diventare giornalista. Grafomane onnivora, ha scritto di qualunque cosa, dal lavoro all’economia, dalla nautica di lusso al costume, per poi approdare al solo genere che racchiude tutto: il gossip politico (e dintorni). Dal 2010 lavora a Oggi, dove ha firmato importanti esclusive: la prima intervista e le prime foto a Ruby, l’esclusiva mondiale della moglie di Francesco Schettino l’indomani del naufragio della Concordia, il virale Fagiolino Gate nato dall’intervista esclusiva a Francesca Pascale. È stata tra le conduttrici del programma Millennium su Rai3. Fosse meno nomade, avrebbe un gatto; potendo scegliere, vivrebbe sul mare. Nel frattempo, continua a perdere treni.

giovedì 26 ottobre
ore 19.45 > 20.30 – Teatro Paisiello

Danzare o Morire.
Da Damasco e dalle rovine di Palmyra al Dutch National Ballet
Intervista al danzatore Ahmad Joudeh a cura di Marianna Aprile (Oggi).

giovedì 26 ottobre
ore 20.30 > 22 – Teatro Paisiello
Le nuove frontiere del giornalismo: dalla carta ai blog, dagli opinionisti agli influencer, dai sondaggi ai sentiment, dall’ironia alle bufale
Hamilton Santià (blogger), Stefano Andreoli (Spinoza), Tiziana Ragni (giornalista e blogger), Marianna Aprile (Oggi). Modera Wanda Marra (Il fatto Quotidiano)