Daniela Fargione

Daniela Fargione, Attualmente docente di Lingua e letterature anglo- americane presso l’Università di Torino, ha conseguito un master e un PhD in letterature comparate all’University of Massacchussets di Amherst, qui è stata ricercatrice fullbright.  È autrice di Cynthia Ozick: Orthodoxy and Irriverence. A Critical Study (Aracne, 2005), Giardini e labirinti: l’America di E.A. Poe (Celid, 2005), Ambiente Dickinson. Poesie, sculture, nature (Prinp, 2013). Ha curato insieme a Johnathan Sunley il volume Merely a Madness? Defining, Treating and Celebrating the Unreasonable (Inter-Disciplinary Press, Oxford, UK, 2012), insieme a Serenella Iovino ContaminAzioni ecologiche: Cibi, nature e culture (Led Edizioni, 2015) e traduce per la casa editrice Einaudi.

Venerdì 26 ottobre
Ore 18:30 > 20 – Cantieri Teatrali Koreja
Antroposcenari. Storie, paesaggi, ecologie
a cura di Daniela Fargione e Carmen Concilio – Il Mulino
con Daniela Fargione (docente di Letteratura anglo-americana all’Università di Torino) dialogano Paola Mercogliano (ricercatrice senior Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici) e Daniela Finocchi(giornalista e saggista).
Modera Katia Lotteria (sociologa)