Dorota Czalbowksa

Dorota Czalbowska, Nasce a Varsavia, in Polonia. Compie gli studi in pieno regime comunista. Nel 1989 si trasferisce in Italia per lavoro, dove, con il tempo, forma anche la sua famiglia. Negli anni porta a termine la sua specializzazione linguistica ed entra in contatto con la complessa realtà delle adozioni internazionali. Il suo racconto “La ragazza con le trecce” è pubblicato nell’antologia Lingua Madre Duemilaquattordici. Racconti di donne straniere in Italia (Edizioni SEB27). Con il racconto “Parole perdute”, ha vinto il Secondo Premio Nazionale (Premio Speciale Consulta Femminile Regionale del Piemonte) della XIII edizione del Concorso letterario nazionale Lingua Madre 2018.

Venerdì 26 ottobre
Ore 20 > 21.30 – Cantieri Teatrali Koreja
Lingua Madre – Racconto delle donne straniere in Italia
Daniela Finocchi (giornalista, saggista, ideatrice del concorso), Claudileia Lemes Dias (scrittrice), Dorota Czalbowska (scrittrice). Moderano Simona Cleopazzo (scrittrice) e Loredana De Vitis (giornalista e scrittrice).