Mauro Lazzari

Mauro LazzariDopo anni di collaborazione gli architetti Juri Battaglini (Facoltà di Architettura di Firenze; Phd in progettazione architettonica e urbana presso la medesima Facoltà)Mauro Lazzari (Facoltà di Architettura di Firenze; Phd in progettazione architettonica e urbana presso la medesima Facoltà), Gaetano Fornarelli (Facoltà di Architettura di Firenze; Master di II livello in Lighting Design presso l’Università “La Sapienza Dipartimento ITACA”) Marco Lazzari (Facoltà di Architettura Civile del Politecnico di Milano; Responsabile del servizio di prevenzione e protezione (RSPP) e coordinatore sicurezza (CSP e CSE)), hanno fondato nell’Ottobre 2007 l’associazione professionale denominata Metamor Architetti & Associati. Lo studio opera nel campo dell’Architettura e dell’Urbanistica, avvalendosi di tutte le competenze e strumentazioni necessarie alla progettazione di processi che hanno come obbiettivo finale quello della programmazione e sviluppo del territorio e della progettazione architettonica in collaborazione con la struttura multidisciplinare di cui i soci dello studio sono parte dei fondatori, denominata LUA Laboratorio Urbano Aperto.

sabato 27 ottobre
ore 16:30 > 18:30 – Ordine degli Architetti, P.P.e C
La responsabilità sociale dell’architettura e del design

Rocco de Matteis (presidente Ordine architetti di Lecce), Rita Miglietta(assessora alla Rigenerazione, al patrimonio e urbanistica del Comune di Lecce), Juri Battaglini e Mauro Lazzari (Studio Metamor architetti e associati – Lecce), Roberto Mauri (direttore generale de la Meridiana Società Cooperativa Sociale – Il Paese Ritrovato), Piero Pelizzaro (chief resilience officer, direttore città resiliente Comune di Milano), Luca Gaeta(professore associato presso il dipartimento Architettura e Studi Urbani, Scuola di Architettura, Urbanistica, Ingegneria delle Costruzioni, Politecnico di Milano), Tonio Giordano (studio tecnico associato Altereco – Rutigliano). Introduce Valentina Galluccio (architetto). Modera Raffaela Zizzari (architetto).
In collaborazione con l’Ordine degli Architetti, P. P. e C. della provincia di Lecce (2 crediti formativi).