Murat Çınar

Murat Çınar, è un giornalista turco che vive in Italia dal 2001. È cresciuto nei quartieri ebraici e armeni, vicino a Taksim Pera, a Istanbul. Dopo aver studiato Finanza Internazionale per breve tempo si è trasferito in Italia. È uno dei fondatori di Glob011, ha scritto per dei giornali come BabelMed, Manifesto, E-il Mensile, Prospettive e Pressenza in Italia. Si è occupato soprattutto dei diritti politici, dell’immigrazione in Italia, delle politiche internazionali nel Medioriente, delle politiche anti violenza e dei movimenti antimilitaristi contro la discriminazione. Fino ad ora ha scritto due libri: “Una guida per comprendere la storia contemporanea della Turchia” e “Perché in Turchia non può esistere una stampa libera?”. Come si può capire anche dai titoli, i suoi studi si concentrano soprattutto sulla Turchia moderna e trattano della libertà dei media.

Giovedì 25 ottobre
Ore 19 > 21 – Cinelab “Giuseppe Bertolucci”
Libertà d’espressione: la Turchia e il bavaglio del Sultano
Murat Cinar (giornalista e blogger), Can Dundar (giornalista – in collegamento), Ramize Erer (fumettista), Fazila Mat (giornalista), Riccardo Noury (Portavoce Amnesty International Italia). Modera Tiziana Prezzo(giornalista e inviata SkyTg24).
In collaborazione con l’Ordine dei giornalisti della Puglia (crediti formativi)